Combray

cinematografo rai

In Art, Books, Cinema, Cronaca, Cultura, Letteratura, Libri, News, Poesia, Politica, Uncategorized on 24 febbraio 2019 at 10:43

cinematografo

L’altra mattina mentre correvo un tale in bicicletta fotografava il mare, mi fermai streching lento, il tale poi uozzappava il tutto forse con un messaggio vocale, se sei attivo chiama disse, io allora immaginai la scena un paio d’ore più tardi, i due tali si vedevano ed il primo tale si faceva scopare dal secondo dato che se il secondo era attivo, lui non poteva che essere passivo.

Il cinema soffre perchè oggi non ci sono più di questi soggetti in verità il dibattito culturale è affidato a marzullo su raiuno vi voglio quindi raccontare una puntata tipo per la precisione quella andata in onda venerdì notte dormiveglia otto ore di fabbrica lo studio il ripensare ad una cultura che deve essere diversa il politecnico di Vittorini ah se ci fosse oggi ma c’è cinematografo in tv non lo vorrai mica perdere in studio veronica logan non la conosco roan johnson non lo conosco troppe ore in fabbrica penso devo licenziarmi il primo film è orrendo di fausto brizzi modalità aereo quello che faceva i provini delle attrici in una garçonnière metto tutto minusolo ma godete per come scrivo garçonnière luoghi comuni à gogo anzi a cazzo poi il conduttore interroga i critici quanti film hai visto questa settimana io nove io otto io dodici la cultura come contabilità quante viti hai avvitato questa settimana tremiladuecentoquindici quante saldature a stagno duemilanovecento di cui una decina fredde però non ho visto il film di fausto brizzi cioè potete anche aver visto cinquanta film ma se in mezzo c’è quella merda allora cosa cazzo parlate poi il tal roan johnson imprime una svolta umanitaria alla discussione i film vanno visti tutti prima di giudicarli sì d’accordo forse per te ma tu prova a stringere tremiladuecento dadi da dieci in una settimana e forse faresti meno lo svelto ma tant’è si viaggia su due binari coloro che ti dicono cosa devi guardare e tu che torni a casa stanco e dici beh i critici sono loro hanno studiato e sanno di cosa parlano ma non funziona più così perchè sono corrotti dentro sinistroidi fittizi culturalmente berlusconiani quindi nient’altro che feccia culturale che mando allegramente e catarticamente affanculo perchè domani è lunedì ed il mio tempo è più prezioso del loro e ricordo che su Cinema Nuovo Guido Aristarco e compagni rispondevano a ponti e de laurentis dicendo ma lorsignori cosa credono che siccome le loro mogli fanno le attrici dobbiamo parlar bene dei film in cui recitano?

puntata di Cinematografo del 23/02/2019 https://www.raiplay.it/video/2019/02/Cinematografo-28925e54-09d2-4969-9fc2-5543362e3562.html

Annunci
  1. …ma lorsignori cosa credono che siccome si tratta di Freddy Mercury e c’è la sua musica, dobbiamo parlar bene del film!!!

  2. è una battaglia persa, sembra che quel film piaccia a tutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: