Combray

La vera storia di Marco A.

In Uncategorized on 11 giugno 2011 at 17:07

Cosa ricordano i giovani di oggi di Marco A.? Poco o niente, ma sul finire degli anni ’70 la storia della Disco Music sarebbe potuta cambiare. Marco A. fu infatti l’autore di una manciata di brani che rivoluzionarono questa musica. Una sua personalissima interpretazione della canzone In the navy, cominciò a circolare sul finire degli anni settanta negli ambienti underground del “Bacio dell’onda”. L’inciso di questo pezzo è rimasto nei nostri cuori, e rappresenta ciò che la disco sarebbe potuta essere e non fu: “Pen selevi, a uenne schecce turiscai – pen selevi, a uenne schecce turiscai”

Poi la crisi, il passaggio ai jingle televisivi tra cui non possiamo non ricordare la famosa sigla di una nota marca di chewingum: “Uenne schecce ‘bboll, Big baabol”. Gli esegeti più critici non gli perdonarono mai un’eccessiva ripetitività in certi passaggi. L’inciso uenne schecce, infatti, ricorrerà in molti dei suoi componimenti,  quasi a voler sottolineare l’impotenza creativa che lo attanagliava, ma nello stesso tempo la sua cifra stilistica. 

L’episodio che lo consegnerà definitivamente alla storia, sarà un mitico goal di testa su di un mio cross, in una partita al mare su sabbia asciutta. Ricordo ancora la sua testa sbucare nel polverone di sabbia, il corpo irrigidito cadere in avanti colpire la palla, l’esultanza scomposta e forsennata dopo il goal. Anni dopo, nei racconti di Bulbem della coppia irlandese Armstrong-Hamilton, capii che quell’irrigidimento altri non era che un omaggio inconsapevole ad un grande centravanti.

E’ proprio vero che uomini così non ne nasceranno più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: